Se da un lato il mercato immobiliare italiano non pare minacciato dall’incertezza generata da inflazione, aumento dei tassi sui mutui e situazione geopolitica, i riflessi di queste situazioni potrebbero non farsi attendere. Ecco allora che consulenti preparati e attenti diventano fondamentali per orientare gli acquirenti di abitazioni nella loro scelta. Il faccia a faccia di idealista/news con Giampaolo Marcoz, presidente del Consiglio dei Notariati dell’Unione Europea.“La situazione immobiliare alla luce di aumento tassi, inflazione  e incertezza è difficile”, ammette Marcoz. “Le transazioni non hanno subito cali ma l’aumento dei tassi di interesse certo complica le cose per il sistema bancario, soprattutto per quanto riguarda i tassi fissi”.Cosa fare quindi per impedire che le famiglie italiane siano travolte dai dubbi? “Per aiutare le famiglie l’attività di consulenza è fondamentale, - afferma Marcoz, - e i Notai sono a disposizione per aiutare a fare le scelte migliori e a proteggere il patrimonio”.Quali impatti ci si deve aspettare dalla riforma fiscale e del catasto? “La riforma fiscale non dovrebbe avere impatti perché non incide sulle imposte dirette o di donazione e  successione”, risponde Marcoz. Per quanto riguarda la riforma del catasto, è ancora un punto di domanda: occorrerà vedere quali scelte verranno eventualmente adottate, soprattutto alla luce dell’attuale situazione politica in Italia.